Ultimatum Unione Europea: “Entro il 2016 depuratori per ottocento comuni italiani”

L'Unione Europea e l'ultimatum per l'Italia

L’Unione Europea non ammette più proroghe: se entro il 2016 l’Italia non si adeguerà alle prescrizioni della Direttiva 1991/271/CEE potrebbe arrivare a pagare fino a 480.000.000 di euro in sanzioni ambientali. La comunicazione ufficiale è arrivata con il Pacchetto Infrazioni del mese di Marzo e, insieme a lui, un avvertimento che il Ministero dell’Ambiente non può […]