Enti locali obbligo di adesione agli Enti d’Ambito entro Marzo 2015

 

Con l’approvazione della nuova legge di stabilità n. 190 del 23 Dicembre 2014 gli Enti locali dovranno aderire entro il 1° marzo 2015 agli Enti di governo dell’ambito territoriale istituiti dalle Regioni che sono gli unici deputati a organizzare i servizi locali a rete, compreso il servizio rifiuti.Enti locali obbligo di adesione agli enti d'ambito entro marzo 2015

Il provvedimento spinge ulteriormente all’aggregazione dei servizi pubblici locali intervenendo sulla stratificata normativa del DI 138/2011, convertito in legge 148/2011 (articolo 3-bis). La normativa previgente già prevede che l’organizzazione dei servizi locali a rete di rilevanza economica è affidata unicamente agli Enti d’ambito territoriale; ora la legge di stabilità 2015 spinge sull’obbligo per gli Enti locali di aderire entro il 1° marzo 2015 agli Enti d’ambito (che hanno estensione corrispondente in genere alla Provincia). Se l’Ente locale non lo fa, scattano i poteri sostitutivi della Regione.

Introducendo il nuovo comma 6-bis all’articolo 3-bis, DI 138/2011, convertito in legge 148/2011, la legge di stabilità 23 dicembre 2014, n. 190 ribadisce che tutte le disposizioni sull’organizzazione e aggregazione dei servizi locali a rete in Enti di ambito territoriale ottimale previste dalla disciplina in materia, salve deroghe espresse, sono riferite anche al servizio rifiuti urbani.

Lascia un commento