White List per snellire procedure antimafia delle aziende appaltatrici

Con l’obiettivo di combattere la lotta alle infiltrazioni mafiose nell’economia è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 18 aprile 2013 recante “Modalità per l’istituzione e l’aggiornamento degli elenchi dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa”.

Con questo Decreto, tutte le aziende appaltatrici che lo desiderino possono essere inserite nelle White List, elenchi di fornitori ed esecutori di servizi che garantiscono di non essere soggetti a tentativi di infiltrazione mafiosa.

L’iscrizione alle liste è volontaria e dura 12 mesi. Gli elenchi riguardano i settori – aggiornabili di anno in anno con un nuovo Decreto – considerati più a rischio ed individuati dall’articolo 1 della Legge 190 del 2012 (Codice Antimafia aggiornato a Legge di stabilità):

– trasporto di materiali a discarica per conto di terzi;

– trasporto, anche transfrontaliero, e smaltimento di rifiuti per conto di terzi;

– estrazione, fornitura e trasporto di terra e materiali inerti;

– confezionamento, fornitura e trasporto di calcestruzzo e di bitume;

– noli a freddo di macchinari;

– fornitura di ferro lavorato;

– noli a caldo;

– autotrasporti per conto di terzi;

– guardiania dei cantieri.

Come iscriversi

L’ azienda interessata a rientrare in queste liste dovrà far pervenire alla Prefettura competente i propri dati. qualora l’impresa sia già iscritta nella Banca dati Nazionale Unica Antimafia (Dlgs 159/2011) è automaticamente iscritta. In caso contrario la Prefettura avvierà i controlli sull’azienda.A seguito di esito positivo, l’iscrizione sarà immediata.

Le imprese, inoltre, saranno vincolate anche a comunicare eventuali modifiche del loro assetto proprietario o degli organi sociali entro trenta giorni, pena la cancellazione dall’elenco.

Il provvedimento entrerà in vigore a partire dal prossimo 14 agosto. Per qualsiasi informazione o chiarimento contattaci cliccando qui.

 

 

 

Lascia un commento